INTRANET
Username:

Password:




Primo piano

Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Abruzzo: emergenza danni da fauna selvatica, iniziativa della CIA il 13 marzo

Alle molteplici invasioni quotidiane di fauna selvatica in terreni adibiti a coltivazioni agricole, si affiancano incursioni sempre più frequenti nei centri abitati, ormai non solo in territori montani ma anche di bassa collina e marini. In Abruzzo l’eccessiva presenza di fauna selvatica provoca ingenti danni alle produzioni agricole ed agli allevamenti, solo in minima parte risarciti; danneggia i boschi e l’ambiente ed è, per le popolazioni, causa di incidenti e paure. Siamo di fronte ad una grave emergenza economica e sociale; un dramma che, da oltre un decennio, è oggetto di proteste, denunce, discussioni e confronti, ma che non è stato ancora risolto. Tale emergenza, secondo la CIA d’Abruzzo, va superata e trasformata in opportunità per il territorio. Un obiettivo ambizioso posto al centro della giornata seminariale che la Confederazione degli Agricoltori svolgerà il 13 Marzo 2015 presso la CCIAA di Chieti – ex Foro Boario di Chieti Scalo - Ad avviso della CIA d’Abruzzo, la valenza politica, istituzionale, economica e sociale del tema richiede strategie urgenti, chiare e condivise. Con la giornata seminariale del 13 Marzo la CIA d’Abruzzo, coinvolgendo e chiamando   all’assunzione di responsabilità tutte le parti interessate, si pone l’obiettivo di pervenire alla definizione di un progetto partecipato e condiviso in grado di superare l’emergenza e creare opportunità per l’agricoltura, il territorio e l’ambiente, restituendo in tal modo certezze e prospettive a migliaia di aziende agricole e serenità alle popolazioni. Con questa iniziativa e con il metodo del confronto ampio, la CIA d’Abruzzo vuole offrire il proprio contributo propositivo, aprire un percorso con l’auspicio che nel prosieguo lo stesso venga istituzionalizzato e produca effetti positivi per l’intera collettività regionale.


News pubblicata da: regionale

Torna indietro

Sistema CIA