INTRANET
Username:

Password:




Primo piano

INGIUSTA LA DECURTAZIONE ANCHE SULL’ASSEGNAZIONE SUPPLETIVA DI CARBURANTI AGRICOLI.

INGIUSTA LA DECURTAZIONE ANCHE SULL’ASSEGNAZIONE SUPPLETIVA DI CARBURANTI AGRICOLI.



A seguito del comportamento degli Uffici UMA regionali in merito alle assegnazioni di quote aggiuntive di carburante agricolo, il Presidente della Cia Abruzzo, Mauro Di Zio, ha inviato all’Assessore Dino Pepe una nota per segnalare l’incongruità di tale comportamento. Ha scritto Di Zio: “Egregio Assessore, ci risulta che, a seguito della decisione di assegnare un supplemento di carburante agevolato, giusta Delibera di Giunta regionale n. 620, del 21 luglio u.s, gli Uffici UMA della nostra regione stiano provvedendo ad effettuare le operazioni abbattendo del 23% anche l’assegnazione suppletiva. Tale calcolo appare fortemente penalizzante per le imprese facendo risultare le assegnazioni suppletive inferiori rispetto a quanto stabilito in delibera. Gli agricoltori hanno già subito la decurtazione del 23% sull’assegnazione ordinaria e tale ulteriore decurtazione appare incomprensibile e vessatoria. Fidiamo in un Suo intervento chiarificatore per far sì che l’assegnazione suppletiva sia piena e coerente con le necessità delle imprese interessate.” In sostanza appare evidente come la decurtazione del 23% sia stata già effettuata e subita al momento della prima assegnazione di carburante; applicarla anche sulla quota aggiuntiva significherebbe applicarla due volte, con grave danno per le imprese agricole. La decurtazione andrebbe calcolata una sola volta sul totale delle assegnazioni.


News pubblicata da: regionale

Torna indietro

Sistema CIA