INTRANET
Username:

Password:




Primo piano

Alla Camera dei Deputati presentate oltre 100.000 firme raccolte da Anp-Cia per chiedere l’aumento delle pensioni minime.

Alla Camera dei Deputati presentate oltre 100.000 firme raccolte da Anp-Cia per chiedere l’aumento delle pensioni minime.

Una delegazione di Anp-Cia guidata dal Vicepresidente nazionale Cia, Cinzia Pagni, e dal Presidente nazionale Anp, Vincenzo Brocco, è stata ricevuta dal Vicepresidente della Camera, Marina Sereni, alla quale hanno illustrato l’iniziativa.

La delegazione Anp-Cia ha spiegato alla Vicepresidente Sereni che la raccolta è partita nel maggio scorso per sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica sul tema delle pensioni minime e non solo. Con la petizione, infatti, si chiede anche di estendere il bonus di 80€ ai pensionati al di sotto dei 1000€ mensili, l’ampliamento della no-tax area, una sanità pubblica attenta capace di erogare servizi integrati a chi vive nelle zone rurali e interventi mirati a favore della non autosufficienza. Vincenzo Brocco e Cinzia Pagni, che hanno guidato la delegazione rispettivamente nei propri ruoli di Presidente nazionale Anp e di Vicepresidente nazionale Cia, hanno spiegato alla Vicepresidente della Camera, Marina Sereni, il senso dell’iniziativa, con la quale si è inteso - anziché scendere in piazza - aprire un confronto costruttivo sulle condizioni di forte precarietà in cui si trovano a vivere tanti pensionati; soprattutto quando si parla di agricoltori, ex mezzadri, ex contadini, ex coloni e braccianti, si tratta di tante donne e tanti uomini che dopo una dura vita di lavoro nei campi percepiscono una pensione mensile di appena 500€. Marina Sereni ha mostrato di apprezzare l’iniziativa di Anp-Cia, sostenendo la legittimità delle istanze proposte; in particolare ha giudicato ragionevole la richiesta di assegnare gli 80€ mensili ai pensionati al minimo e, più in generale, si è pronunciata favorevolmente nei confronti della necessità di mettere in evidenza, nell’agenda politica del Governo, il miglioramento delle condizioni di vita dei pensionati indigenti e di quelli che vivono una situazione di svantaggio nelle aree interne rurali. Della delegazione Anp-Cia hanno fatto parte, oltre a Cinzia Pagni e Vincenzo Brocco, anche Alberto Giombetti, responsabile delle relazioni istituzionali della presidenza Cia, la coordinatrice Anp Daniela Zilli, il Presidente Inac Antonio Barile, i Vicepresidenti Anp Giovanna Gazzetta, Alessandro Del Carlo, Valter Manfredi e Carmelo Travaglia.


News pubblicata da: regionale

Torna indietro

Sistema CIA