INTRANET
Username:

Password:




Primo piano

Collegato agricolo, Cia Abruzzo: bene il via libera definitivo

Collegato agricolo, Cia Abruzzo: bene il via libera definitivo

Il commento della Cia Abruzzo: "Dopo due anni, finalmente, in terza lettura il Senato ha approvato il testo. Soddisfazione per alcune importanti misure contenute e qualche perplessità per il ricorso eccessivo alla delega".

Giudichiamo positivamente ed esprimiamo soddisfazione generale per il lavoro portato a termine dai due rami del Parlamento sul disegno di legge recante disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo, agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura. È questo il giudizio della Cia Abruzzo dopo il via libera del Senato, in terza lettura, del cosiddetto "collegato agricolo" alla legge di stabilità 2014. Positive, in particolare, le misure volte a favorire: il ricambio generazionale con l’introduzione delle Società di affiancamento da parte di giovani in aziende condotte da ultrasessantacinquenni o pensionati; l'innovazione; gli interventi in materia di gestione del rischio nonché la previsione di decreti per la razionalizzazione e il riordino degli enti vigilati dal Mipaaf. Inoltre la Cia Abruzzo apprezza l'istituzione della Banca delle terre agricole, norma - tra le altre - fortemente voluta dalla Confederazione e dalla sua Associazione di Giovani Imprenditori (AGIA). Si tratterà ora di conciliare i contenuti della norma nazionale con la specifica Legge regionale per la quale si resta in attesa dello specifico regolamento attuativo. Rimangono, conclude la Cia Abruzzo, alcune perplessità circa il ricorso eccessivo alla delega e si auspica una celere emanazione degli atti delegati.

 


News pubblicata da: regionale

Torna indietro

Sistema CIA