INTRANET
Username:

Password:




Primo piano

DONNE IN CAMPO: DOMENICA TROVARELLI ELETTA VICE PRESIDENTE NAZIONALE

DONNE IN CAMPO: DOMENICA TROVARELLI ELETTA VICE PRESIDENTE NAZIONALE

Svolta a Roma il 16 novembre, nell’Auditorium “Giuseppe Avolio”, l'Assemblea nazionale di Donne in Campo-Ciadal titolo "L'agricoltura familiare: un modello da attualizzare?". Elette anche le tre vicepresidenti nazionali dell’Associazione, tra le quali Domenica Trovarelli, Presidente di Donne in Campo Abruzzo.

Il 16 novembre si è svolta a Roma l’Assemblea Nazionale dell’Associazione Donne in Campo della Cia. Messa in risalto la grande positività della conduzione familiare delle Aziende, un modello che si è rivelato vincente perché capace di tenere insieme tradizione e multifunzionalità, territorio e biodiversità, grazie anche al contributo fondamentale delle donne. In effetti l'agricoltura familiare rappresenta ovunque lo scheletro dell'economia rurale, tanto che la quasi totalità delle imprese è gestita da famiglie agricole. In ambito familiare tutti svolgono tutti un ruolo decisivo, in grado di garantire la sicurezza alimentare, di proteggere l'ambiente e la biodiversità territoriale, senza però perdere d’occhio - soprattutto grazie alle nuove generazioni - la necessità di evolversi e di diversificarsi tenendo il passo delle continue innovazioni. Perciò questo modello di agricoltura deve occupare il centro delle politiche agricole, ambientali e sociali. La vice Presidente vicaria della Cia, Cinzia Pagni, ha voluto giustamente rimarcare questo concetto: "E' chiaro - ha dichiarato - che l'agricoltura familiare è la via da seguire. Bisogna sollecitare le politiche a offrire maggiori opportunità per mantenere questo modello fondamentale per il settore e i territori rurali. Anche perché l’agricoltura familiare non è un vecchio modello di agricoltura, anzi è sempre più vero il contrario. E in questo processo le donne hanno svolto e continuano a svolgere un ruolo da protagoniste". L’Assemblea ha poi eletto le tre nuove vicepresidenti di Donne in Campo: Renata Lovati, Antonella Greco e la nostra Domenica Trovarelli,già Presidente regionale dell’Associazione in Abruzzo, alla quale auguriamo buon lavoro felicitandoci per l’importante traguardo raggiunto. Hanno concluso i lavori Mara Longhin Presidente nazionale di Donne in Campo, e Dino ScanavinoPresidente nazionale della Cia, i quali hanno ricordato come la multifunzionalità si concretizzi negli ambiti più innovativi del settore agricolo:produzione di energia verde (16,3%),agriturismi (32,3%),Fattorie didattiche eattività ludiche e sociali (33,6%) che includono bambini, ma anche anziani, disabili e migranti,con il risultatodi mantenere vive le comunità curando la terra, rammendando il tessuto sociale, recuperando e difendendo la biodiversità.



News pubblicata da: regionale

Torna indietro

Sistema CIA