INTRANET
Username:

Password:




Notizie

Si è svolta a L’Aquila l’Assemblea regionale della Cia d’Abruzzo.

Si è svolta a L’Aquila l’Assemblea regionale della Cia d’Abruzzo.

Analizzate le tematiche che saranno alla base della VIII Conferenza Economica di Bologna, dal 29 al 31 marzo prossimi. Ha partecipato ai lavori, concludendoli, il Presidente nazionale Secondo Scanavino, che in mattinata ha portato la solidarietà della Confederazione ad alcune aziende colpite dai recenti eventi sismici e dalle eccezionali nevicate.

Si è svolta il 23 marzo a L’Aquila, presso l’Auditorium Sericchi in via Pescara, l’Assemblea Regionale della Cia Abruzzo, convocata in preparazione della VIII Conferenza Economica organizzata dalla Confederazione a Bologna il 29-30-31 marzo pp.vv. L’importanza dei temi sul tappeto, primo tra tutti l’elaborazione del contributo di idee e di proposte che la Cia d’Abruzzo porterà in seno alla Conferenza, ha trovato puntuale riscontro nella partecipazione assai ampia degli agricoltori e nei numerosi e qualificati interventi succedutisi durante i lavori. Dopo l’introduzione del Presidente regionale della Cia Abruzzo, Mauro Di Zio, il Direttore regionale Mariano Nozzi ha coordinato l’Assemblea. I Presidenti della Cia Chieti-Pescara e della Cia L’Aquila-Teramo, Nicola Sichetti e Roberto Battaglia, hanno aperto la discussione con gli interventi programmati ai quali sono seguiti quelli di Donato Di Marco, Direttore della Cia L’Aquila-Teramo, e di Carmine Masoni, responsabile dell’Ufficio Economico della Cia Abruzzo. Grazie al loro contributo sono state illustrate, dal nostro punto di vista regionale, le tematiche principali che saranno oggetto della Conferenza di Bologna: “Un nuovo sviluppo per l’Europa dei popoli”; “Verso una nuova filiera agroalimentare”; “Agricoltura e territorio”; “La PAC anno zero”. Quindi si è data la parola agli ospiti, il Consigliere Comunale Tonino De Paolis in rappresentanza del Comune de L’Aquila ed il Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Abruzzo, Dott. Lorenzo Berardinetti, che non si sono limitati a svolgere interventi formali, bensì sono entrati pienamente nel merito delle questioni, contribuendo all’approfondimento delle tematiche poste all’Assemblea. A seguire si è aperto il dibattito tra i componenti l’assise regionale della Confederazione, che ha fatto registrare numerosi ed appassionati interventi da cui ha tratto molto efficacemente sintesi il Presidente Nazionale della Cia, Secondo Scanavino, il quale - complimentandosi per la motivata e larga partecipazione - ha fornito numerosi elementi di elaborazione in vista della Conferenza Economica della settimana prossima. Durante la mattinata il Presidente Scanavino aveva visitato alcune aziende della provincia L’Aquila-Teramo, associate Cia, particolarmente colpite dai recenti eventi sismici e dalle eccezionali nevicate, portando direttamente la testimonianza di solidarietà peraltro già concretizzatasi attraverso le varie forme di aiuto che la Confederazione ha messo in atto, come ad esempio la fornitura di strutture mobili abitative e di ricovero animali e la distribuzione di foraggio.  Adesso si accendono i riflettori sulla Conferenza Economica di Bologna, dal 29 al 31 marzo, appuntamento fondamentale tramite il quale la Cia sottoporrà all’attenzione di tutti gli interlocutori economici, politici ed istituzionali, le proprie proposte per un’Agricoltura che possa vedere riconosciuto il ruolo che merita nello scenario Italiano ed Europeo. 


News pubblicata da: regionale

Altre foto

Si è svolta a L’Aquila l’Assemblea regionale della Cia d’Abruzzo.

Torna indietro

Sistema CIA