INTRANET
Username:

Password:




Notizie

Appello unitario ai Sindaci abruzzesi per la riduzione dell’IMU

Appello unitario ai Sindaci abruzzesi per la riduzione dell’IMU



Con una lettera inviata a tutti i Sindaci abruzzesi ed all’ANCI regionale, CIA, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri hanno avanzato la richiesta di riduzione delle aliquote per i fabbricati rurali ed i terreni agricoli.

Domenico Falcone, Presidente della CIA d’Abruzzo, nel sottolineare la valenza politica della nota unitaria e nel ribadire che il mondo agricolo abruzzese con senso di responsabilità, vuole contribuire al processo di risanamento del paese, ha evidenziato la necessità di correzione del meccanismo previsto dalla recente manovra economica che introduce una forte maggiorazione impositiva per i terreni agricoli ed estende la tassazione ai fabbricati rurali, sia abitativi che strumentali.

Norma dalla quale, se non modificata, scaturirà una tassazione iniqua ed insopportabile e che andrà ad aggravare la già pesante crisi di un settore strategico per l’economia nazionale.

Da ciò la necessità di correzione della manovra per rendere l’impatto equo e sostenibile e l’invito ai Sindaci, così come previsto dalla norma, ad applicare la facoltà di dimezzare l’aliquota per i fabbricati rurali ed a ridurre quella per i terreni agricoli considerando che, comunque, la nuova imposta municipale comporterà un aumento di entrate per i Comuni.

La CIA d’Abruzzo, come deciso nella recente riunione della propria Direzione regionale, è in stato di mobilitazione. Sostegno alle iniziative promosse a livello nazionale, azioni di sensibilizzazione nei confronti dei Sindaci e, attraverso assemblee territoriali, campagne di informazione rivolte agli imprenditori agricoli.



News pubblicata da: tutte

Torna indietro

Sistema CIA