INTRANET
Username:

Password:




Notizie

La città degli orti

La città degli orti

Nuova alleanza tra città e campagna

Si tratta di un progetto di educazione ambientale ed alimentare, svolto dalla Scuola Media "Mazzini" di Pescara in collaborazione con la Confederazione Italiana Agricoltori e, nello specifico, con le Associazioni femminile e giovanile della C.I.A. "Donne in Campo" e "AGIA".

Il progetto si è concretizzato con la realizzazione di un orto didattico all'interno della scuola e una serie di attività ad esso correlate. Gli orti didattici sono concepiti per stimolare, tra l'altro, la consapevolezza ecologica. Gli orti degli alunni sono un modo spontaneo, nella più completa libertà interiore, per fare, prendendo come maestra la stessa natura.

Nell'orto scolastico gli studenti uniscono teoria e pratica, cioè il pensare e il ragionare con il progettare e il fare. In un orto gli alunni imparano i modi, i momenti adatti per seminare, e comprendono direttamente la stretta correlazione tra il ciclo della natura ed il lavoro dell'uomo.

Gli orti ed i giardini nelle scuole contribuiscono a trasformare le scuole stesse in qualcosa di vivo di cui prendersi cura.

Gli orti diventano dunque aule all'aperto dove poter sperimentare direttamente quanto imparato, o meglio ancora imparare facendo e toccando.

Il successo dell'iniziativa, che nella giornata conclusiva aperta al pubblico ha registrato la presenza del Presidente Regionale della CIA Abruzzo Domenico Falcone e del Direttore Regionale Mariano Nozzi, oltre che dei genitori e di diverse autorità locali, è dovuto soprattutto agli sforzi compiuti dall'Insegnante Carla Antonioli, vera anima del progetto, dall'Associazione "Donne in Campo" nella persona di Beatrice Tortora, e dall'Associazione "AGIA" rappresentata da Gabriele Falasca e Luigi Carota.







News pubblicata da: tutte

Altre foto

La città degli orti

Torna indietro

Sistema CIA